Trovare Lavoro a Facebook, Google e Linkedin

Sappiamo tutti che alcune aziende sono più appettibili di altre quando si tratta di crescita in ambito lavorativo e personale. (Anche se a Stylebest stiamo moooolto bene) Questo si riflette soprattutto in ambito informatico ed entro il 2020 ci saranno 1.4 milioni di nuovi lavori informatici, secondo i dati della camera delle statistiche del lavoro. La celebre Sageworks, riferisce che il design (o meglio re-design) dei sistemi informatici è il sesto settore in più rapida crescita dello scorso anno. Un risultato abbastanza impressionante, ma tuttavia prevedibile dati i recenti successi di questo settore. Per fare un esempio, WhatsApp è stata recentemente acquisita da Facebook per 17 miliardi di euro, insomma.. una cifra niente male, no? Tutte le persone che si affacciano al mondo del lavoro, stanno ora affrontando una competizione su larga scala, per riuscire a mettere piede in una di queste aziende, assicurandosi un futuro più che prospero. Ma come bisogna fare per acquisire punti e diventare i candidati ideali per questi colossi? Abbiamo preparato qualche piccolo consiglio per te:

Non importa se non hai una laurea in informatica.

“Pensa ad un set di competenze” ha detto McDone, pioniere nel settore del marketing online, “Non devi necessariamente sapere come programmare”. McDone una volta assunse un architetto perché sapeva di avere le capacità di “progettare cose per un mondo esterno” e poteva usare quelle abilità per creare bellissime cose anche per un mondo online. In altre parole, la programmazione è ottima e ci sono molti lavori che lo richiedono, ma ci sono anche molti lavori tecnologici che non lo fanno. (Religione, Storia, Lingue, Comunicazione, ecc)

Usa la tua rete di contatti.

Il modo migliore di trovare uno di questi lavori? Accedi alla tua rete di contatti, che si tratti di persone che conosci dal college, ex colleghi di lavoro o solo amic, i contatti sono la cosa più preziosa. Per fare un esempio, Gabe Klein è costantemente alla ricerca di nuove starup per Bloomberg Beta, un fondo di capitale di rischio da svariati milioni di dollari, da investire in nuovi progetti ed imprese. Ovviamente, lui si sente molto più fiducioso se qualcuno nella sua cerchia conosce queste startup. Una volta Gabe Klein disse “Vieni da noi attraverso qualcuno con cui siamo già connessi. Aiuta se hai qualcuno di cui mi fido e che può garantire per te.” Lo stesso vale per la domanda di lavoro presso grandi aziende – le risorse umane possono essere un buco nero a volte, quindi cerca su LinkedIn e vedi se conosci qualcuno dentro l’azienda. In caso, chiedi a questa persona se può inoltrare il tuo curriculum internamente, in modo che arrivi alle persone giuste.

Hai qualche idea che possa essere esplosiva?

Tutti hanno idee su dove sarà il settore tecnologico tra 10 anni, e dovresti farlo anche tu durante un colloquio. Fortunatamente, i CEO numero uno al mondo, usano Twitter ed altri social per condividere le loro idee, e quindi, tutto quello che serve, è a portata di mano! Basta preparare una bella lista con le idee ed il pensiero dei CEO delle più grandi compagnie in ambito tecnologico, assicurandosi di essere in linea con queste. Kadir di Spotify ha dichiarato di considerare la tecnologia indossabile un settore da tenere d’occhio per il futuro. “Più un prodotto ti conosce e può raccontare la tua storia e mostrare al mondo chi sei”, ha detto. Qualcun’altro ha dichiarato di come, il marketing, verrà rivoluzionato in futuro, dicendo “Se sto camminando per strada e vedo una donna che indossa le scarpe che mi piacciono, voglio poterle comprare immediatamente“. Slabin di Google ritiene che le immagini diventeranno sempre più importanti; “YouTube offre storie per i diversi brand”, ha affermato. “È lì che gli adolescenti trovano le informazioni ed il 40% delle persone guarda i video sul proprio telefono ora”. Klein pensa che vedremo molta più crescita nello spazio educativo ed in altre accademie di programmazione. Quindi, cosa prevede il futuro della tecnologia? Un modo per pensarci potrebbe essere questo: trova una cosa che desideri avere e che non esiste? Se puoi rispondere a questa domanda, sei sicuro di fare che farai un ottima figura.

Sii un ninja, anzi, meglio.

“Mi piace assumere persone che sono esperte in qualcosa. In questo modo costruisco una squadra di ninja che sono davvero specializzati e possono spingere l’azienda verso nuovi orizzonti”, ha detto Bednar. Essere esperti in ogni cosa non è essenziale, quanto esserlo in qualcosa di specifico. Quindi, invece di provare a sembrare un tuttofare, concentrati su una o due aree in cui eccelli davvero e diventa in grado di spiegare in dettaglio perché sono punti forti per te. Ad esempio, la velocità può essere una risorsa preziosa. “Ho assunto più imprenditori, perché ho bisogno di persone che possano muoversi velocemente sulle cose”, ha detto Bednar.

Menziona quello con cui ti piace rimanere in contatto.

Tutti hanno ammesso di essere profondamente legati ai loro telefon.. molto. Se hai intenzione di lavorare nel campo della tecnologia, devi essere appassionato di questo, e questo significa non essere infastidito dagli hangout di Google e dalle sessioni di Skype. E, naturalmente, non lamentarti di come il tuo vecchio capo ti mandava un’email a tutte le ore; in molti lavori di tecnologia, bisogna essere sempre connessi e dimostrare di apprezzare questo ambiente in continua evoluzione. “La capacità di avere informazioni sempre a disposizione, può effettivamente essere liberatoria”, ha detto Klein. “Devi solo impostare i tuoi limiti.” Bednar ha avuto un diverso approccio: “A volte mi sento come se dovessi sentirmi in colpa per essere così connesso al mondo informatico, talvolta 24 ore al giorno, perché mi piace, ma non mi sento in colpa, per niente”. Parla delle tue altre passioni, specialmente se riguardano il volontariato ed attività per aiutare le altre persone. I datori di lavoro vogliono sapere che puoi portare qualcos’altro alla loro azienda, oltre al tuo aspetto professionale ed amore per la tecnologia. Una cosa che colpisce molto? La passione per aiutare gli altri. Con le aziende che stanno diventando sempre più coinvolte nella filantropia ed affrontano questioni globali, avere la stessa disponibilità a creare un cambiamento può darti un vantaggio sulla concorrenza.

Consiglio bonus: Non trovi la compagnia tecnologica dei tuoi sogni? Inizia la tua! Dimentica ciò che hai sentito sulla tecnologia: questo campo ha tonnellate di donne che stanno prendendo a calci nel di dietro gli uomini; si tratta di un settore che ha sdoganato la disparità dei sessi e sta dando ruoli sempre più di rilievo alle donne. Avere una compagnia per conto tuo, ti dà anche la possibilità di creare la tua cultura aziendale e rendere reali le tue aspettative sul perfetto mondo informatico. Insomma, trova un idea, mettila su carta e plasmane ogni più piccolo aspetto, fino al darle vita e cominciare la tua avventura.

Leave a Reply